The ArchIDEA | Il nuovo Apple store di Milano
1345
post-template-default,single,single-post,postid-1345,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.6,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Il nuovo Apple store di Milano

Dopo una lunga attesa, venerdi pomeriggio si è tenuta l’apertura del nuovo Apple Store di Milano. Oltre agli Apple-addicted, c’erano anche tanti curiosi affascinati dal progetto a cura dello studio di progettazione di Norman Foster, le cui immagini impazzavano già da giorni online.
L’apertura della sede Apple è stata occasione per dare nuova vita ai locali sotterranei di un ex cinema e una nuova veste alla piazza, un vero e proprio intervento di restyling urbano.

Omaggiando le antiche gradonate in pietra degli anfiteatri, è stata realizzata una scalinata che permette di scendere allo store vero e proprio, scalinata pensata come luogo social in cui organizzare eventi (nelle prossime settimane ne sono previsti numerosi nell’ambito del “Cosa farai domani Milano?”).

Ma senza alcun dubbio, è il grande parallelepipedo di vetro a catturare tutte le attenzioni. Con i suoi 8 metri di altezza, due fontane laterali e l’iconico marchio a segnare l’ingresso, la parete in vetro si trasformerà in maxi schermo in occasione di eventi, quasi come se fosse una quinta scenica per la gradonata.


Tutte le immagini inserite sono state reperite online.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.